YF-29B Perceval Rod Custom,

Con la realizzazione dei film di compilazione alternativi di Macross Frontier, Shoji Kawamori si inventa anche una nuova valkyrie, la Durandal, modello espressamente creato come anti-vajra (gli insettoni nemici). È un passo importante perché setta un ulteriore standard sulla qualità delle valkyrie di Bandai e introduce nel design delle gimmick assolutamente nuove, come il pod laser sulla fusoliera / schiena e i lanciamissili su spalle e gambe. Dopo i film in breve il modello viene sfruttato massicciamente per il videogioco Macross 30.

Continua a leggere e commenta su Facebook

Questo variable fighter chiamato Perceval non ha di fatto nessuna differenza dal Durandal, solo lo schema di colori deciso dal suo pilota Rod, che utilizza anche un assetto per le ali un po’ diverso in gerwalk e battroid. Per il resto ci troviamo di fronte a una trasformazione ben collaudata e da un design originale che propone le ali invertite e dei propulsori che permettono anche la partenza in verticale (anche se non si è mai visto utilizzarli). I pesi sono ben bilanciati ma per pose più estreme è consigliabile utilizzare il display stand… anche se per i limiti dovuti ai giunti di trasformazione non sarà mai una ballerina. La dotazione è quella standard: figurino del pilota, coppie varie di mani, fucile e stavolta anche coltello. Resta al posatore decidere quale delle tre configurazioni preferire e decidere come esporlo. Segnalo che comunque come questo sia l’ultimo modello prelevato da un prodotto collegato a Frontier. Anche perché una nuova serie anime e Valkyrie del tutto nuove stavano già bollendo in pentola.

« 1 di 2 »