Virgo Shaka Soul of Gold

Anche il più serafico e meditativo dei Gold Saint torna in vita ad Asgard. Però Shaka non si getta subito in battaglia, prima vuole capire cosa sta succedendo. Innanzitutto capisce che la trasformazione temporanea in God Cloth dipende dal residuo di sangue rimasto sul pugnale deicida, che Saori aveva usato alle 12 case suicidandosi per recarsi all’Inferno. Ma una volta riuscita a contattare Athena nell’Elisio scopre che la loro resurrezione non dipende dalla volontà della Dea. Quindi chi o cosa li sta manovrando? Saori invia comunque dei petali di fiori imbevuti del suo sangue, in modo che la modalità God Cloth diventi più stabile.

Continua a leggere e commenta su Facebook

A quel punto Shaka entra in battaglia, dimostrando la sua enorme potenza.
Ma veniamo al nostro modellino. Come per tutti gli altri SoG anche il montaggio dell’object di Virgo richiede pazienza, ma rispetto ad altri è molto più semplice, rappresentando una figura umana. In sostanza le posizioni dell’armatura rispecchiano le stesse che hanno sul personaggio. Fanno differenza due cose. La prima è l’elmo che ha le ali di fianco al viso abbassate, come accadeva nella cloth classica. Quindi in questo punto serve un cambio di pezzi. La seconda è che i coprispalle non diventano più le ali dell’object (avendone ormai un paio di serie), ma la gonna della Vergine. Essendo contenute nella confezione due tipi di coprispalle, cioè un paio fisse e un paio con le parti mobili, si può scegliere quale utilizzare. Per le fisse però serve un cambio di pezzi per cui sono andato tranquillo utilizzando le mobili.
Venendo all’armatura sul  personaggio, anche in questo caso non ci sono stati problemi di sorta. Anche le ali che sembravano porre delle cricitità alla fine erano abbastanza leggere da poter utilizzare il modello senza alcuno stand. In questo caso ho usato i coprispalle fissi. Quelli mobili erano stati in origine concepiti per permettere a Shaka di alzare il rosario verso l’alto, ma non essendo in sua dotazione in Soul of Gold, i coprispalle mobili diventano solo un simpatico extra.
Le effect parts che appaiono in un paio di fotografie vengono invece dal set limited Phoenix/Virgo, perfettamente utilizzabile in modo scenico anche in questa versione del guardiano della sesta casa. Tenbu Horin!

« 1 di 2 »