Cancer Deathmask Surplice

Il personaggio:

Tornato alla vita grazie all’intervento di Hades, il re degli inferi, Deathmask indossa ora un’armura infernale simile alla sua vecchia gold cloth. La sua missione: prendere la testa di Athena. Ma alla prima casa si trova subito ad affrontare un temibile Aries Mu…

Continua a leggere e commenta su Facebook


Il modello:

Bandai torna a rivisitare i Gold Surplice, migliorando tutto il mgiliorabile rispetto alla versione classica, che era già di ottima fattura. Migliore scuplt del viso, migliore sculpt dell’armatura, migliore posabilità. L’object a forma di granchio è ancora una volta un guscio dentro cui riporre il busto della corazza. Anche le zampe non vengono tutte interessate dalla scomposizione, ma continuano a permanere dei pezzi extra che poi non trovano posto da nessuna parte addosso al figurino. Il risultato finale è comunque molto gradevole, non dando la sensazione che si tratti di pezzi incastrati su di un frame di supporto.
Ma è ovviamente addosso a Deathmask che la surplice splende in tutta la sua bellezza. Grazie alla grande varietà di volti e di mani è possibile sbizzarrirsi in molte pose diverse.
Anche se ormai si tratta di uno standard della linea Ex, si rimane ogni volta sbalorditi di fronte alla naturalezza con cui si può posare il personaggio.

In conclusione:

Un ennesimo eccellente Myth da parte di Bandai, realizzato ancora meglio delle controparte Gold.