Sphinx Pharao Surplice

Il personaggio:

Pharao è lo Specter di guardia alla Seconda Prigione degli Inferi, dove punisce i peccatori con l’aiuto dell’immenso cane a tre teste Cerbero. Si scontra inizialmente con Pegasus e Andromeda, ma il suo vero avversario è Orphee, il silver saint di Lyra.

Continua a leggere e commenta su Facebook


Il modello:

Pharao è un modello limited di Tamashii Web Store che prosegue gli inediti della linea classica, per cui utilizza un corpo g3. L’object della sua Surplice rappresenta una sfinge e si assembla abbastanza facilmente. Come qualità realizzativa, Bandai conferma lo standard varato per Papillon e confeziona un modello classico che però gode di snodi di ultima generazione, permettendo a coprispalle e gonnellino di ruotare in ogni direzione per non imbrogliare braccia e gambe. La dotazione di extra è soddisfacente, comprendendo due volti alternativi e un set di mani opzionali, addirittura in sovrannumero rispetto alle caratteristiche del personaggio. Pharao infatti combatte utilizzando un’arpa egizia ma oltre alle mani in posizione per afferrarla e suonarla, Bandai ne inserisce altre che aumentano le possibilità espositive del personaggio. La Surplice è molto ben dettagliata e colorata, presentadosi molto variopinta rispetto allo standard di questa casta. Sono infatti compresi il viola, il porpora, il verde scuro, il nero e l’oro. È nel complesso una figure molto d’impatto, anche se ovviamente non raggiunge i picchi degli Ex in quanto a posabilità. L’unica cosa criticabile è la misura della testa. Il volto è nello standard dei myth classici, ma la sua pettinatura a caschetto la fa sembrare come sovradimensionata.

In conclusione:

Per chi ama avere anche i personaggi secondari, è di sicuro un myth indispensabile. Innanzitutto è uno dei guardiani principali degli Inferi, inoltre Bandai ha speso un discreto impegno nella realizzazione. Di fianco agli altri Specter si fa notare per la sua originalità, pur mantenendo la linea di colori cupi che caratterizzano questa casta.