Aries Mu Gold Cloth

Il personaggio:

Custode della prima casa, Mu normalmente vive la sua vita nel lontano Jamir dove svolge il suo compito di riparare armature. Richiamato al Grande Tempio per difenderlo dall’attacco dei Bronze Saint ribelli, si rivela in realtà essere un loro alleato e li aiuta rinforzando le loro corazze. I suoi colpi segreti rimangono ignoti fino alla saga di Hades, in cui svela tutta la sua potenza combattendo contro gli Specter invasori.

Il Myth:

Il personaggio di Aries Mu ha la particolarità di presentare alcune differenze di design fra anime e manga originali. Bandai propone quindi alcuni pezzi alternativi per permettere di esporre object e personaggio con l’aspetto che hanno nell’uno o nell’altro media. Nella fattispecie è l’object che presenta maggiori differenze: nell’anime ha delle corna liscie e un muso stilizzato, nel manga invece ha delle corna rigate e un muso realistico. Ad essere pignoli, avrebbe dovuto essere inclusa anche una coppia di coprispalle in più, dato che anche questa parte dell’armatura presenta delle differenze a seconda della fonte di riferimento.
Per quanto riguarda il myth, anche in questo caso si può scegliere se esporlo con corna manga o anime. Dato che le corna si agganciano dietro la schiena, Bandai ha studiato un sistema per poter permettere al personaggio di sfoggiarle anche quando indossa il mantello, agganciandole alla sua sommità.
Per il resto il modello conferma tutte le qualità e i pochi difetti mostrati finora dalla linea EX. Va fatto notare però che la capigliatura posteriore senza elmo è composta da un pezzo unico (al contrario di Gemini Saga). Se da un lato questo dettaglio offre una migliore armonicità quando si osserva il personaggio di schiena, dall’altro impedisce in modo quasi totale il movimento rotatorio della testa. È un vero peccato, perché in realtà sia in anime che in manga Mu appare quasi sempre senza elmo, e non poterlo posare in scene di combattimento più ardite con questo suo aspetto ne penalizza un po’ la giocabilità.
Per quanto riguarda la struttura del gonnellino e del mantello valgono le stesse considerazioni fatte per i primi EX, dato che le scelte costruttive sono identiche.
Il corpo EX ben si adatta a Mu, permettendogli di mettersi in ginocchio in modo armonioso. Tale posizione è infatti quella che assume per scagliare l’Athena Exclamation assieme a Aiolia e Milo.

« 1 di 2 »