Lymnades Kaysa Scale

Il personaggio:

Quarto Generale Marina ad entrare in scena, Lymnades Kasa combatte contro Seiya, Hyoga, Shun e Ikki. L’object di Lymnades rappresenta il mostro omonimo, abitante degli acquitrini che attraverso delle illusioni attira gli uomini nella sua dimora per divorarli. Allo stesso modo Kasa, difensore della colonna dell’Oceano Antartico, prende l’aspetto di una persona cara del suo avversario, attirandolo in una trappola e colpendolo alla sprovvista.

Il myth:

Il myth di Lymnades è caratterizzato dal fatto di essere leggermente ingobbito. Il figurino di Kasa è un corpo g3 standard, tuttavia l’armatura è stata studiata in modo che il personaggio indossandola rimanga incurvato in avanti, rispettando così l’aspetto che il Generale ha nell’anime. A livello di posabilità, nulla da eccepire. Tuttavia ci sono alcuni limiti intrinseci dovuti al design dell’armatura. Innanzitutto il personaggio non ha un vero e proprio gonnellino, ma due falde laterali che sono idealmente il proseguo della corazza del busto. Il punto è che se in una posizione a riposo queste due falde proseguono ininterrottamente il design dei fianchi, ma appena si muovono le gambe appaiono sollevate mostrando un evidente antiestetismo. Lo stesso discorso si può fare per i copriguanti. Essendo agganciati direttamente ai bracciali, possono coprire perfettamente le mani solo quando queste sono disposte col dorso verso l’esterno. La dotazioni di mani è piuttosto scarna, avendo il personaggio un unico colpo segreto, ma per contro sono molto dettagliate, specialmente nel dettaglio delle lunghe unghie rosse.