Seahorse Baian Scale

Il personaggio:

Nel corso della saga di Poseidon i Saint di Athena si ritrovano a dovere salvare Saori imprigionata nella colonna principale sotto il Mar Mediterraneo. Prima di fare questo però devono abbattere le colonne dei sette mari, ognuna presidiata da un Generale Marina, un guerriero dalla casta più alta fra i servitori del dio dei mari. Il primo avversario è affrontato da Pegasus Seiya e risulta essere Baian di Sea Horse, protettore della colonna dell’oceano pacifico del nord.

Ogni guerriero Marina è dotato di un’armatura che in forma di object rappresenta un animale fantastico legato al mare. Anzi, seguendo la mitologia interna a Saint Seiya i mostri marini non sono altro che leggende urbane nate dalle apparizioni dei Generali di Poseidon all’epoca dei miti. Sea Horse, come dice il nome inglese, rappresenta un cavallo pinnato, mitica cavalcatura del Dio Poseidon.

Il myth:

Il myth di Sea Horse si presenta nella classica scatola a libro con vetrinetta. Il montaggio delle parti dell’armatura sul personaggio non presenta problemi. La linea dei Marina è stata sviluppata fra quella dei Gold Saint e degli Specter, percui ha soluzioni tecniche che fanno da ponte fra le due caste. Le armature sono molto più snelle e calzanti delle gold, con elmi studiati per essere molto aderenti al viso, ma gli snodi sono ancora di vecchia generazione. Per quanto riguarda Sea Horse, c’è da segnalare un problema cronico che riguarda tutti i myth che hanno armature molto pesanti, soprattutto alle gambe. Essendo gli snodi delle anche a semplice attrito, non è possibile allargare più di tanto le gambe, pena la caduta del personaggio. Il myth è dotato di un secondo volto rappresentante Baian nell’atto di soffiare con la bocca, posa che identifica il suo colpo segreto “God Breath”, ed una coppia di mani per la posizione della barriera. In generale è un soggetto molto fedele alla controparte animata, salvo i capelli che appaiono più una reinterpretazione di Bandai che non una trasposizione di quanto si può vedere sullo schermo. In dotazione al personaggio è presente anche un mantello blu (nell’anime in realtà appariva bicolore, da una parte bianco e dall’altra blu), oggetto che lo caratterizza molto, dato che solo tre Marina ne sono forniti.

 

« 1 di 2 »