Aphrodai Angel GX-08MA

Aphrodai Angel GX-08MA a cura di M. Pellegrini

Nel Settembre dell’anno del signore 2004 il mondo dei robottoni veniva sconvolto dall’uscita della prima Mazinger Angels: Aphrodai A (Afrodite A) ! e continuerà ad esserlo almeno fino ai primi di Gennaio 2005 quando anche in Italia arriveranno le prime Minerva X “Mazinger Angels”, il misterioso quarto Robot che si unirà al gruppo delle Pin-up robot (come affettuosamente sono state ribattezzate!). Diciamolo, nessuno fino a luglio 2004 si aspettava l’uscita di una versione ricolorata e metallizzata dei quatro robot con caratteri femminili pensati da Go Nagai per la serie Mazingers ed appena annunciate da Bandai si è pensato prima ad una vera e propia bufala anche perchè molti fan chiedono una ristampadelle originali (che hanno prezzi esorbitanti ormai ovunque!); francamente io ci ho creduto subito invece, vuoi per la delusione dello Zambot 3 vuoi perchè casualmente mi ero imbattuto nel prologo del fumetto proprio delle Mazinger Angels (che è la parodia delle famose “Charlie’s Angel”) ed anche perchè erano molto più bufale le voci che Garada, Doublas, Diana Black e Getter Q apparsi sul “Libro dei Soc” erano solo esercizi di amatori di questa serie (casualmente confrontando le foto del libro con quelle di una Getta Q fatta da una amatore italiano…beh le differenze sono ENORMI!).Bene, ora il primo Angelo è nelle mie mani e …. COMPRATELA!si, vale la pena sconvolgere anche la scaletta delle recensioni ma … COMPRATELA!aspettate con i vari Cavalier, Microman, etc., se siete collezionisti SOC, date precedenza alle Mazinger Angels, non ve ne pentirete. ^___^Ok, vediamo il modello!Ci si accorge subito che la scatola è più grossa di quella del Gx-08,e per forza! ci sono più armi!aprendo la scatola troviamo la scatolina in polistirolo che contiene il modello,il Display Stand, il foglio illustrativo con decal da mettere sulla base e due scatoline in plastica con gli accessori.La curiosità spinge subito ad aprire la scatolina di polistirolo :dentro, avvolta nel consueto sacchettino di plastica troviamo Afrodite con la nuova colorazione Argento/bronzo metallizzati;si nota subito che le braccia sono a loro volta protette con dei sacchettini per non graffiare il busto; come tutti i modelli “metal” se non volete lasciare segni dovete manipolare il modello con dei guanti;la secondo cosa che balza all’occhio sono i piedi del robot: scarpe con i tacchi alti!abituati ai modelli robot-femminili con le “scarpe da tennis”, la cosa sconvolge anche perchè effettivamente con la grafica scelta (a mezza coscia sinistra c’è un disegno che sembra una giarrettiera) trasforma il classico modello destinato alla semi distruzione in un modello sexy e tutt’altro che “indifeso”, cosa suffragata dal fatto che la nostra nuova Afrodite presenta come armi una bella spada a doppio taglio, i soliti due missili color oro però, due missili con lame (avete presente i pugni di mazinga Z on le lame sugli avambracci ?) e due missili a palla chiodata che possono però essere usati anche come Mazze chiodate (insomma, ha due martelli del Gundam Rx-78!) visto che la palla chiodata è unita alla base tramite catena color oro (e beh! in pandant con i colori del modello!); negli accessori troviamo due pugni chiusi e due mani aperte ma diverse da quelle presenti nel Gx-08, infatti la posa delle dita è diversa per permettere la presa della spada o della catena;infine troviamo la cupola trasparente da montare sulla testa del robot (i colori usati per Sayaka sono differenti : rossa con linea bianca verticale sul petto),l’asta nera per mantenere stabile il modello sul Display Stand ed un occhiello da inserire nell’asta per poter riporre la spada : gli accessori del robot sono curatissimi visto che sono tutti bi-colore (argento/blu è l’abbinamento più usato).La cura nell’assemblaggio e nella colorazione sono maniacali, la qualità è tornata ai livelli pre-eva-02 (solo il Gx-05r si era salvato, non ho visto il T.28)anche il logo “Mazinger Angels” qui messo sul ventre del robot sembra quasi essere in rilievo sul colore sottostante; non ci sono sbavature ne colature ed anche il busto (ricordo che non è di metallo) non presenta anomalie; l’unica cosa è il retro del robot che manifesta tutte le viti d’assemblaggio;nota positiva : essendo color metallo si notano meno ^___^Avendo i tacchi, questa versione è più alta di una spalla, risulta più slanciata e più da “combattimento” dell’originale Afrodite nagaiana; gli occhi sono azzurri.Forse per far fede al fumetto (sul retro della scatola troviamo la riproduzione della copertina), Sayaka con i nuovi colori risulta più “sviluppata” ma come per il Gx08, il pilota di questo Robot è un gigante : confrontate le dimensioni con il Pilder del Mazinga Z e capirete cosa voglio dire. La posabilità rimane invariata, la stabilità…insomma, la signorina ha i tacchi! Dimenticavo : ogni modello conterrà le armi usate da tutte le robots, ovviamente però non ci saranno doppioni (forse le spade, sono simili, non uguali); da quel che ho scritto prima avrete capito che molte armi si agganciano al petto delle Girls ma aspettatevi armi molto simili a quelle usate dai mitici Robot di Mastro Nagai (ve le svelerò modello per modello).Conclusioni : era dall’uscita del Poseidon che non mi entusiasmavo così per un Soc e penso di non esagerare dicendo COMPRATELA !se poi potete, fatele tutte e quattro, anche perchè prevedo che l’ultima sarà una meraviglia (lo ammetto, sto leggendo il manga, 4 volumi, il 5°a dicembre ^__^)

Costi :dal Giappone sono : 4500 Yen – spedizione 800 Yen —> 39 euro.se usate il corriere costa 49 Euro. Da noi… boh! vedere listino Banda Bassotti ma sconsiglio oltre i 56 Euro.

Michele Pellegrini