Generale Nero SG-11

Generale Nero SG-11 a cura di M.Pellegrini
(Ova Mazinkaiser Vs Dark General Color)

Dicembre 2005 :
Aoshima stupisce tutti ed in anticipo sulle previsioni, ben una settimana prima di Natale in Giappone viene messo in vendita l’attesissimo Generale Nero con i colori visti nell’ Ova “Mazinkaiser Vs Dark General”!!! la sigla del nuovo diecast è SG-11, la scatola è ENORME ed infatti il contenuto è GRANDIOSO, mai visto prima per un Chogokin di questa casa : 23 Cm d’altezza per 900Gr di tanto, tanto metallo!Ma procediamo con ordine :nella scatolona troviamo i soliti due coperchi di polistirolo (uno per lato), togliendo quello superiore ci si trova davanti ad una massiccio bambolotto (scusatemi ma la prima impressione è stata questa) nero, contornato da due pugni aperti (per impugnare la spada) due mani semiaperte, due spallacci neri bordati d’oro e la statuina del Barone Ashura,quest’ultima in Pvc (stile Gashapon per intenderci), dipinta ma con il verde al posto del tradizionale Blu, cosa strana perchè sia in Tv che nell’Oav di Mazinkaiser i colori sono sempre stati Viola/Blu, carino il fatto che lo scettro del comando dei mostri meccanici sia da inserire e non un pezzo unico con il braccio alzato.Sul lato inferiore della scatola di polistirolo, troviamo il mantello in Pvc morbido, bicolore (rosso interno e viola esterno) ed enorme oltre alla spada ed al fodero; come di consueto troviamo il foglietto illustrativo per assemblare il modello (mani, spallacci e mantello) oltre ai disegni che mostrano i punti dove il modello potrebbe perdere il colore quando lo si muove.Come dicevo inizialmente, il Generale Nero è presentato con i colori dell’ultimo Oav della serie Mazinkaiser, quindi tutto nero lucido con ornamenti in oro, faccione della testa verde e insegne azzurre su torace, avambracci, polpacci e piedi; il rosso compare sul diadema che unisce le tre corna della testa, nel’interno del mantello e per gli occhi;bene si inserisce il bianco della chioma che orna la faccina inserita al centro del petto; la cintura, una fascia pettorale e le dita sono di colore bronzo brunito che ben si fonde con l’oro degli ornamenti e delle placche protettive. Se il mantello è in Pvc morbido, una placca sulla schiena, spallacci, gonnellino in stile Greco/Romano, mani/pugni, le due teste ed il fodero + spada, sono in Abs/Pvc di durezza diversa, ma ben realizzati; sul fianco sinistro, altezza cintura, troviamo un anello a cui è collegata una catenina chevà avvolta all’impugnatura della spada.Estratto il Generale Nero (o Dark General come chiamato nell’Oav) francamente si ha paura di appoggiarlo, il peso è elevato e se cadesse su un bel mobile…ahiahiahiahi……per il mobile ovviamente; finito di ammirarlo, conviene staccare la placca sulla schiena (con calma e pazienza), poi inserirla nel mantello seguendo il taglio guida (deve coprire il lato VIOLA!!!! non quello rosso)per poi reinserirla nella schiena del Chogokin….già a questo punto gli oooh di meraviglia si sprecano; si passa poi ad inserire gli spallacci incastrando i cilindretti negli appositi gancini che escono dalle spalle (consiglio di posizionare lo spallaccio in alto, farlo scendere per un aggancio semplice e poi sfruttando la cerniera che si viene a creare, abbassare lo spallaccio sulla spalla del modello) facendo attenzione a non rigare il petto con le punte! vedere bene la foto sul disegno per non sbagliare orientamento: click, clak,il Generale Nero è pronto, non rimane che dargli lo SPADONE ^__^ Posa preferita ? beh…la classica 😀 con lo spadone sul fianco, nel suo fodero e la mano sinistra appogiata all’elsa!Troppo CATTIVO e NOBILE allo stesso tempo.Eccezionale per il tipo di modello è la posabilità, anche lo snodo alle caviglie a vederlo non dà l’impressione, direi che i modelli precedenti hanno insegnato molto alla casa nipponica; non mi convincono tanto le cosce e le braccia muscolose,forse perchè nella versione Tv, il nostro cattivone era si un marcantonio di Robot ma senza essere così massiccio (il faccione sul petto però era più grosso e le punte dei piedi…più arricciate ^__^ ), ma una volta messo con qualsiasi altro Diecast (forse escludendo il Soc Dancougar), diciamolo, gli altri scompaiono! sarà per il verde faccione da Oni, sarà per il colore nero (o per le dimensioni 😉 ) e l’enorme mantellone, ma il nostro Generale Nero cattura l’occhio e sbaraglia la concorrenza!anche il mitico Gx-04 attenua il perenne luccicore che lo circonda ^__^ poco convincente, anzi, bruttissima secondo me, rimane la catenella da arrotolare all’elsa della spada : è pressoché inutile! Infatti in posa da combattimento stà coda finisce inesorabilmente tra i piedi! Esteticamente bellissimo ma che può destare qualche diffidenza a livello di robustezza è il gonnellino frangiato, il tempo ci dirà a quanti “giocatori” qualche pezzettino rimarrà in mano.Verniciature molto buone, attenzione però all’interno delle ginocchia ed alle punte dei piedi !Inizialmente dicevo che aprendo il coperchio si trova un “bambolotto”: i muscoli, la testa incassata e la stazza del modello senza gli accessori a mè han fatto quest’impressione ma basta pochissimo per innamorarsi di questo “Malvagio” signore;la statuina del Barone Ashura stà benissimo con i due mostri meccanici Garda K7 e Doublas M2 editi da Bandai (linea Soc),se poi si aggiunge la cara Minerva X…quadretto di famiglia completo!Per la gioia dei collezzionisti incalliti, ovviamente dell’Sg-11 c’è anche la versione Kawai, il Generale Nero Black!colori leggermente diversi e metalliscenti con la variante della statuina, qui troviamo il Dr. Hell ! purtroppo non ne ho ancora potuto visionare uno ma penso che per lo stesso prezzo convenga prendere uno o l’altro(tranne per i collezionisti incalliti),per il resto il contenuto è identico.Notiziona di queste ore, durante il 2006 vedrà la luce anche una versone del nostro Generale Nero con i colori visti nella serie Tv del Grande Mazinga, voci indicano che potrebbe essere a numero limitato e contenga la statuina del Duca Gorgon (quella già vista con una delle ultime versioni del Mazinkaiser)…speriamo!Concludendo : malgrado qualche piccola sbavatura, il modello è eccezionale ! da prendere senza riserve,a mio modesto parere non può mancare in nessuna collezione!

Prezzo: intorno agli 11.500Yen
Spedizione: visto che il tutto pesa poco meno di 2KG (!!!) conviene solo l’ EMS, ma per circa 108 euro vi arriva in 5 giorni lavorativi dal Giappone! fatevi i vostri conti ;)Dai siti di Hong Kong ancora nessuna notizia ma a breve dovrebbe essere disponibile ad un prezzo di poco superiore.
AUGURI di Buon 2006 !!!
continuate a seguirci perchè sono in arrivo molte novità per quest’anno!

Mike
(le foto sono state tratte dalla rete).