New Getter 1 SGG-06

Shin New Getter 1 SGG-06 a cura di M. Pellegrini

Data di uscita : 20-1-2005
Prezzo : 9.800 Yen

Nel 2004 in Giappone è stata trasmessa in Televisione una nuova serie Getta Robo, con conseguente uscita di quattro DVD contenenti tutti gli episodi di questa serie indicata come “New Getter Robo 2004”, edita anche negli Stati Uniti e, forse, prevista anche per il pubblico Italiano tramite D/Visual; solo come introduzione, diciamo che nel primo episodio si vede un esercito di Getter Robo bianchi combattere contro un Demone meccanico ed ovviamente soccombere fino all’arrivo del classico Getter Robo che, malgrado abbia una potenza superiore agli altri Getter rimane gravemente danneggiato ed inutilizzabile! Il Professore Saotomé deve quindi trovare tre nuovi piloti per il nuovo getter robot (nuovo sarebbe Shin, già usato però come neo quindi ecco perchè questa versione si chiama NEW Getter Robot….N.C.) e da questo punto inizia l’ennesima rivisitazione della Getter Saga! vi dico solo…da vedere !Aoshima, forte dell’uscita dello “Shin Getter 1” e del “Neo Getter 1” non poteva che realizzare questo “nuovo” Getta 1 (Bandai ha i diritti solo per Getter 1 e Getter G Dragon) facendolo rientrare anche nella serie Shin Seiki Gochin, quindi Metallo Pesante ma,come spesso accade, rimandando per un pò di volte l’uscita, prevista per il 2004 fino a metà gennaio 2005, mese che ha visto la messa in vendita di tre versioni dell’Sg-06 :
New Shin Getter 1 Normal color
New Shin Getter 1 Metallic Color Limited Ed.
New Shin GEtter 1 Kawai Limited Ed.
a queste si affianca una versione “White”, simile al “Neo Getter 1 T&T color”, la si è vista nelle fotografie di presentazione del modello presso un salone Giapponese ma di cui si sono perse le tracce (sembrava dovesse essere la versione “Kawai”) e le uniche informazioni sono che tale versione Bianca sia per una serie di modelli da esposizione fornita a negozi prescelti (!), altre voci dicono che uscirà più avanti! vedremo ma,attenzione, non è da confondere con la versione metallo e bianca che si vede sulle scatole,quella foto mostra la percentuale di pezzi in plastica (bianchi) ed in metallo che compongono il robot.

Vediamo cosa c’è nella scatola dell’Sg-06 :
La scatola è grossa, in stile Aoshima, con foto del modello in pose differenti ed in essa troviamo il grosso contenitore in polistirolo che su un lato custodisce il modello, avvolto nell’onnipresente sacchetto e fermato da due astine di polistirolo,i due Tomahawk giganti, due pugni con il buco, due pugni chiusi e due mani aperte per la Friendly Pose con il primo shin Getter 1 (l’OAV Tomahawk, quello con le righe verdi) mentre sul retro troviamo le tre coppie di ali Getter e, in un sacchettino, un bottoncino bianco;i due lati del contenitore ovviamente hanno un coperchio di polistirolo.Tolte le due strisce che fermano il modello, tolto il sacchettino di cellophane, tolti due strice di cellophane che proteggono le gambe, ecco in tutta la sua magnificenzail “New Getter Robot 1”:dire che è pesante è poco! l’80 % di questo modello è Metallo, il restante 20 % èmateriale plastico distribuito sul petto, testa, parte bassa delle gambe (è la V rossa su stinco e polpaccio), le ali e i pugni, penso che solo il MazinKaiser sia più pesante,ma di pochissimo; scelti i pugni non rimane che montare una coppia di ali:
quelle corte sono in modalità non volo
quelle lunghe dritte sono per la modalità volo
quelle lunghe aperte sono per la modalità volo massima velocità
(ndr : in ogni modalità il New Getter può combattere)
Le ali si montano sulla schiena, più precisamente si uniscono al retro della Getter machine 1 (è la parte in plastica che avvolge la parte alta del modello) con due classici incastri, pertanto non c’è un meccanismo simile a quello dello Shin Getter 1 ma francamente non se ne sente la necessità; arduo scegliere quali ali lasciare montate,io preferisco quelle corte nel caso debba lasciare il modello senza armi in pugno.Il difficile viene ora : lo si mette in posa così o si aggiunge un Tomahawk oppure con tutt’e due i Tomahawk ?si comincia ad estrarre un Tomahawk : pesante anche questo! e ci credo visto che è tre volte quello presente nel Gx-06 destinato al Getter 1 ed ha l’asta in metallo !!!per montare il Tomahawk basta togliere il tappo posto in fondo all’asta ed inserire questa nel pugno apposito, quindi rimettere il tappo; le pose cominciano a fioccare e dopo un pò si passa a quelle con i due Tomahawk…è veramente difficile decidere come metterlo in mostra! (nell’anime, Tomahawk vengono estratti dalle placche gialle poste sulle spalle del Robot) personalmente preferisco i due Tomahawk e le ali lunghe dritte ma non è male neanche in modalità ali lunghe larghe ed un solo Tomahawk in pugno. Sul retro del robot troviamo un bottoncino, se si preme ci si accorge che non viene sparato nulla dall’ombelico ma da questo esce un piolino…su questo và montato il bottoncino esagonale bianco che troviamo nel sacchetto (ne ho parlato all’inizio): il bottoncino esagonale è posto a protezione del raggio getta: premendo il bottone, l’esagono si sposta in avanti e il raggio getta (nell’anime!) può essere emesso dal Robot; personalmente preferisco il Robot senza tappo. Gli snodi: sono 24, classici sulle gambe, particolari come sempre per quanto riguarda le spalle (ma si vedono! bruttini!) ma la novità sono i gomiti: certo, è stato copiato il movimento del Mazinkaiser ma è stato ridisegnato ed è stato usato del materiale differente, nero quindi il risultato è esteticamente bello; come al solito bisogna fare attenzione alle lame poste sui lati degli avambracci (ci si può tagliare);le caviglie non sono mobilissime ma la posabilità del modello è buona, negli standard Aoshima;il peso del modello però influisce sulla stabilità quindi ponete attenzione quando lasciate il modello.La testa del New Getter 1 non è in materiale plastico duro ma più morbido ed è stata stampata molto meglio rispetto allo Shin Getter 1, non ci sono segni particolari di giunzione ne differenze di colore, è più grossa e la mobilità del collo è molto buona; essendo di materiale più morbido non c’è il rischio di rotture delle punte; notevole il giloo degli occhi che risalta molto tra gli esagoni verdi inseriti nella faccia; molto ben realizzate nel petto le due finestre verdi trasparenti che lasciano vedere i circuiti ed i meccanismi del Robot, cosa già presente nei precedenti modelli getter ma ora veramente ben fatta. In internet giravano poco prima dell’uscita ufficiale delle foto di modelli Metallic con sbavature,colature etc. etc., i modelli che ho visto, sia Metallic che normal Color non presentano nulla di anomalo, sono tutti perfetti, sia la colorazione sulle parti metalliche sia su quelle in plastica,ad essere pignoli, la cosa brutta è il colore assunto sui lati dello snodo della spalla :qui il rosso è più scuro tanto che si intuisce come è il meccanismo di snodo all’interno,fortunatamente però questa differenza di colore rimane sul lato alto della spalla che alla peggio si sposta sul retro del modello perciò pressoché invisibile a chi guarda; perfetta anche la stesura del giallo e del nero (i colori usati sono: Rosso, Bianco, Giallo e nero); nessuna differenza di colore tra le parti in metallo e quelle in plastica. Nell’insieme anche questo modello ha un aspetto gorillesco che ben fà inserire il new getter 1 tra gli altri getter by Aoshima: si nota subito come questo modello abbia delle braccia enormi,infatti ha degli avambracci come Braccio di Ferro! però se pensate alla dimensione dei Tomahawk… ci vuole “potenza nei bracci” ^__^ Per chi acquista la normal color ed ha lo shin getter 1 oav with Tomahawk, può mettere i due in Friendly Pose; oltre ai colori Metallic, anche i colori delle lame dei Tomahawk differiscono,qui sono nero ed azzurro (sempre metallizzati); per chi acquista la Metallic Color, i pezzi sono gli stessi ma la Friendly Pose può farla bene se ha lo Shin Getter 1 Metallic (il Toys’r’Us) visto che la mano dello shin ha le righe bianche;nella versione Kawai che, ricordo, presenta il bianco perlato e le lame dei Tomahawk grigio e argento anzichè nero e argento, si trovano entrambe le mani aperte per lo Shin sopra citate.

Considerazioni :
Modello attesissimo questo New Shin Getter 1 by Aoshima, tanto che appena è stato reso disponibile sui webshop Giapponesi è andato sold out in poche ore (solo il Kawai nn è andato sold Out) non delude di certo le aspettative, e se come al solito è scarso di accessori e fronzoli per contenere i costi, il prezzo finale ci stà tutto (ricordo che l’80% è Metallo), tra l’altro il prezzo vero al pubblico sarebbe di 12.500 Yen !!! La posabilità non è ancora a livello Soul Of Chogokin ma è buona (e poi ricordate che il getter 1 è un robot nato per il volo quindi alcune pose proprio non si possono fare!). Le versioni Kawai e Metallic sono indicate come Limited, può essere, ma la normal color è perfetta e tra le tre è senza dubbio la migliore; non è un modello che dia l’impressione di essere un giocattolo quando lo si vede e debbo dire che anche Aoshima stà lavorando sodo per migliorare la qualità dei propri diecast, quindi gli si può perdonare se non rispetta le date d’uscita annunciate e qualche piccola imperfezione, quindi il consiglio è :Compratelo! Normal Color o Kawai …. compratelo!il metallic va bene per chi ha le versioni Metallic precedenti o se propio impazzite per lui.Sia che abbiate gli altri Getter by Aoshima o meno, non lasciatevi condizionare dall’aspetto gorillesco, vedrete che vi sorprenderà.

Costi etc.:
Malgrado il repentino “sold Out”, i webshop Giapponesi si stanno rifornendo nuovamente quindi chi non l’ha potuto prendere all’uscita dovrebbe riuscire a farlo ora; consiglio di evitare però i rivenditori di Hong Kong, sia perchè il prezzo base è uguale a quello comprensivo di spedizione via EMS dal Giappone sia perchè il modello di H.K. è uscito dopo quello giapponese e sembra che siano questi ad avere dei problemi di verniciatura.Dal Giappone se usate spedizione SAL, qualsiasi versione la pagate circa 79 Euro, se usate EMS invece siete sui 94Euro;con i webshops di H.K. si parte dai 110/120Us$ esclusa spedizione: è consigliata Registered Airmal che è di circa 20Us$ (al cambio quindi siamo sui 115 Euro tutto compreso);su ebay si parte da 89Us$ però consiglio di verificare molto bene le spese di spedizione applicate, rischiate di pagarlo salato.

Note e curiosità :
negli Stati Uniti si trova per ora solamente la versione Metallic, forse perchè ricorda i colori di SpiderMan o di Capitan America! La serie è uscita in Tv ed in DVD in Giappone, in Dvd per il mercato Americano…da noi forse uscirà in Italiano grazie alla d/visual unitamente al manga della Getter Saga rivisitata e
completata dall’inedito (per noi) “Getter Robot Go”.
Continuate a Seguirci!

Michele 😉
(le foto sono state realizzate dall’autore dell’articolo).