Gaiking Daiku Maryu GX-05B

a cura di PaoloMK2

Quanti hanno visto ed esaminato da vicino questi modelli? Quanti di noi hanno pensato, me compreso, che questa fosse solo una pura e semplice operazione commerciale per vendere Chogokin solamente diversi nel colore? Questa recensione prende in esame il modello della Bandai GX05B ovvero il DAIKU MARYU GAIKING,o più semplicemente solo Gaiking.Come già saprete questo GXB è identico in tutto e per tutto alla sua controparte in colorazione normale.L’unica cosa in più che troverete nella confezione saranno delle nuove parti cromate per il GX05!!!!!!!!!! Un nuovo torace,nuove braccia,nuove gambe e nuove ali. Non sono però presenti,come per le altre versioni Black prodotte precedentemente,le miniature dei piloti che francamente a me piacciono molto. Fatta questa doverosa precisazione possiamo cominciare l’analisi del modello……sembra uguale allo 05……….ma invece alcune differenze tecniche ci sono!!!!!!!!!!! Dentro la scatola troveremo il drago,ovviamente ben impacchettato e protetto,la confezione con i due set di accessori e sotto di essa la coda,le ali laterali,lo stand per esporre le parti che non si usano e per finire le lame da applicare al drago spaziale. Devo dire che una volta assemblato il drago con questa colorazione è molto aggressivo e massiccio,stesso discorso per il piccolo Gaiking.Non vorrei esagerare,ma questo SOC Black mi ha dato quasi la stessa soddisfazione del Goldrake in versione nera.Come ho scritto poche righe sopra ho riscontrato nel modello in mio possesso alcune differenze tecniche che lo rendono decisamente migliore della versione normale.Il drago è molto più stabile e gli snodi delle gambe sono stati migliorati,infatti se si prova la mitica VOLUTION PROTECT il modellino risulta molto più stabile del gx05. Migliorati anche gli agganci del Gaiking,ora non si staccano più appena lo si muove.Questo è un difetto che molti hanno riscontrato nell’edizione normale.La verniciatura satinata è molto bella,ma non esente purtroppo da imperfezioni.Guardandolo attentamente si notano alcune piccolissime sbavature nella stesura del colore 🙁 Perfette invece le parti dorate.Qualche altra piccola pecca l’ho trovata sulle parti in gomma dura,sulle ali del drago spaziale ci sono delle minime sbavature che si potevano sicuramente evitare. Stesso problemino sulle gambe del mini Gaiking.Passiamo alle armi.Per il Drago abbiamo una grossa lama da posizionare sotto la pancia,due più piccole da porre lateralmente,la grande tenaglia e le due trivelle che si agganciano magneticamente al posto delle zampe.Queste purtroppo sono fatte in gomma dura e le parti più sottili sono un poco storte.Il Gaiking ha tre teste diverse tra loro,due paia di avanbracci,due paia di gambe e quattro croci spaziali da posizionare su di esse.Diciamo che due sono più corte e vanno messe sugli stinchi del robottino,mentre le altre più lunghe possono essere impugnate come arma.Sono ovviamente presenti anche i tre piccoli veicoli,Skylar,Nessak e Buzzolar sapientemente ricolorati.Questi possono essere alloggiati nella pancia del Daiku Maryu per simulare l’uscita dal drago come nella serie animata.Se si vuole esporre il Giking in un modo diverso si possono inserire sugli avanbracci le due trivelle nominate prima,per farlo bisogna però staccare l’ultima parte con il magnete.In questo modo si otterrà la posa che viene raffigurata sulla confezione…..molto fico!!!!! In generale questo GX05B è un buon modello che a mio parere i collezionisti della serie Black dovrebbero avere accanto agli altri….fa decisamente un figurone!!!!!!!!!!!!!! Certo rispetto alla versione normale sono state apportate delle modifiche che lo hanno reso sicuramente migliore rispetto al suo predecessore,ma se non avete altri GXB non vale la pena comprarlo. Come tutti sapete sul mercato è uscita la versione Repaint del GX05,chiamata GX05R,con i colori più fedeli alla serie vista in tv.La risposta alla domanda che ho posto all’inizio della recensione è…….questi modelli Black sono dei piccoli capolavori che meritano più attenzione da parte di noi appassionati.Secondo me rendono ancor più affascinanti alcuni dei più belli GX prodotti.Non a caso la Bandai ha prodotto i due Mazinger e il Goldrake in versione dark,trovate un’ottima recensione di questi tre modelli nell’articolo dell’amico Michele Pellegrini.Per finire parliamo del prezzo,in Italia lo si trova dai 160 ai 210 euro….mentre all’estero lo si trova a prezzi decisamente più abbordabili,110$ piu spese di spedizione!!!!! Un saluto e alla prossima recensione 🙂