IRONHIDE

Foto e recensione di Marco De Bon

E finalmente anche Ironhide entra a far parte della Masterpiece Collection. Questo importante e polivalente personaggio è rappresentato molto bene da questo bel prodottino, con il quale Takara Tomy azzecca diverse cose, come un buono sculpt generale, una posabilità sopra la media garantita da diversi snodi a scatto e la consueta ottima e divertente trasformazione.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Sembra abbastanza impossibile poter tirar fuori un mecha appena più basso di Optimus dal cubettoso furgoncino Nissan, ma l’obiettivo è centrato. Ottima la dotazione di accessori, davvero tantissimi, mentre stona un poco la presenza dei due pannellini laterali che rimangono a vista sui fianchi dopo la trasformazione, a mio avviso una delle poche note stonate di un modello alquanto belloccio.
Un pò meno gradevole la scoperta di un errore nella fase di assemblaggio delle spalle, che sono effettivamente montate in modo scorretto, lasciando in vista parte dello snodo dedicato. Fermo restando che la mobilità non ne risente, che il problema è risolvibile e che con Ratchet Takara non ha percorso gli stessi fallaci passi, si tratta in ogni caso di una brutta caduta di stile da parte del produttore.