JAPANROBOT - MODELLO DELL'ANNO 2012
NOME PUNTI

1   Fewture Ex Gokin Black Getter Plus Changing Set  

126

2   Bandai Soul of Chogokin DX Mazinger Z

103

3   Bandai Metal Build Freedom Gundam

97 (93 normal, 4 prism coating)

4   Bandai SOC GX-61 Daioja

90

5   CM'S Brave Gokin 39 Boss Palder

54

6   CM'S Brave Gokin 38 Jeeg's Option parts Set

51 (51 normal, 0 metallic)

7   CM'S Brave Gokin 37 Big Shooter

34 (32 normal, 2 metallic)

8   High Dream Giru Giru

22

9   CM'S Brave Gokin 36 Tekkaman & Pegas normal

20 (20 normal, 0 metallic)

10 Bandai Soul of SPEC Dragonar 1 Custom

18

11 Bandai DX VF-25s Messiah Ozma Renewal

18

12 Bandai DX VF-171EX Nightmare Plus

17

13 Fewture Ex Gokin God Phoenix II

16

14 Takara MP12 Lambor

15

15 Bandai SRC Zeorymer

12

16 Bandai SRC Shin Mazinger Z

10

17 Sentinel Riobot Gurren Lagann

10

18 Bandai DX YF-29 Durandal Valkyrie Macross 30 color

7

19 Yamato VF4G Lightning III

7

20 High Dream Goldrake anime

6

21 Bandai Chogokin Charming Drossel

6

22 Takara MP-11 Starscream Renewal

5

23 Bandai SRC Mazinger Z Devilman Color Version

5

24 Fewture EM Gokin Blue Jet

5

25 Fewture Ex Gokin Ultra Hawk 1

4

26 Bandai SRC Daizyujin

4

27 Bandai Chogokin Racaseal

4

28 Evolution Toys Jeeg Old Model

4

29 Bandai SRC Armored Core V UCR-10/A

4

30 Sentinel Riobot Delphine Third Form

3

31 Bandai SRC Magi King

3

32 Takara MP14 Red Alert

2

33 Bandai SRC Aquarion Evol

2

34 Evolution Toys Gaiking

2

35 High Dream Duke's buggy

2

36 Fewture Ex Gokin Plawres Juohmaru Modeling Color ver.

2

37 Evolution Toys Shin Jeeg

1

38 Bandai SRC Kokuboger

1

39 Evolution Toys Gaiking Black

1

40 Bandai Chogokin Going Merry

1

41 Evolution Toys Shin Jeeg with Valva

1

Anno 2012: Bandai detronizzata!
Ebbene si! Sarebbe sembrato quasi impossibile fino a poco tempo fa ma dopo 3 edizioni sempre al vertice della nostra graduatoria Bandai perde per la prima volta la vetta della classifica, scalsata dalla sua posizione di primato da Fewture e da quella che è stata la ristampa/recolor di un vero e proprio mito collezionistico, il famoso Black Getter Ryoma Mode. Di fatto la battaglia alimentata dai 53 utenti del forum che anche quest'anno hanno voluto onorarci del loro appassionato e gratificante contributo non ha mai avuto inizio almeno per la prima posizione che, seppur con distacchi oscillanti, il modello di casa Fewture ha mantenuto piuttosto saldamente per tutto il mese di votazione. Bandai si lecca le ferite “accontentandosi” delle medaglie di argento, bronzo e legno ottenute da 3 modelli racchiusi in appena 13 punti e rappresentati rispettivamente dal DX SOC Mazinga Z uscito a fine anno, dal bellissimo Freedom Gundam della linea Metal Build e dal gx-61 Daioja, unico SOC dato alle stampe nel corso del 2012. A seguire, con discreto distacco, i vari gokin di casa CM'S che, seppur ispirati a mecha a noi molto cari, non sono riusciti a ritagliarsi, come era lecito attendersi, posizioni più prestigiose nell'ambito della graduatoria. Evidentemente la realizzazione dei soggetti (o almeno quella di alcuni di essi) certamente discutibile e sicuramente perfettibile, associatamente agli alti costi hanno finito per penalizzare quella che ad inizio anno, visto ciò che si apprestava ad immettere in commercio, pareva la casa produttrice maggiormente accreditata per la possibile vittoria finale del nostro JROTY. Seguono con una manciata di voti produzioni comunque valide. In particolar modo abbiamo la conferma del fatto che gli SRC, per ben realizzati che siano, continuano a non riuscire a sfondare in  maniera del tutto convincente alle nostre latitudini, col miglior piazzamento ottenuto dallo Zeorymer il quale con appena 12 punti non è riuscito ad andare oltre la quindicesima posizione. Rispetto agli anni passati si registra infine una maggior dispersione di voti, spalmati su ben 41 modelli differenti (per l'edizione del 2011 in 66 graduatorie pervenute i modelli scelti non erano stati più di 33), a conferma della mancanza del  monopolio assoluto che ha caratterizzato le edizioni dei due anni passati (leggi Daitarn III nel 2010 ed il trio Daltanious, Godsgima e Jeeg nel 2011).


CLASSIFICA FINALE JR WORST MOTY 2012:

NOME PUNTI

1   CM'S Brave Gokin 36 Tekkaman & Pegas normal

10

2   Evolution Toys Shin Jeeg

6

3   Evolution Toys Shin Jeeg with Valva

4

4   Evolution Toys Tetsujin 28

4

5   Evolution Toys Jeeg Old Model

4

6   Bandai SRC Mazinger Z Devilman Color Version

3

7   CM'S Brave Gokin 37 Big Shooter normal

2

8   High Dream Duke's buggy

2

9   CM'S Brave Gokin 39 Boss Palder

2

10 Bandai SRC Volfogg & Big Order Room

2

11 Evolution Toys Jeeg Old Model Clear

2

12 Takara MP12 Lambor

1

13 Bandai SOC GX-61 Daioja

1

14 Evolution Toys Daiku Maryu

1

15 Bandai SRC Solar Aquarion Gold

1

16 CM'S Replica Gaigar

1

17 Bandai Chogokin Charming Drossel

1

   
Astensioni 6

Le produzioni di casa Evolution Toys fanno la parte del leone per quanto concerne le preferenze relative al peggior modello accaparrandosi le posizioni dalla seconda alla quinta, primato decisamente poco invidiabile e comunque meritato per una casa che al suo esordio sul mercato dei chogokin/action figures ha da subito avuto modo di distinguersi per i prezzi al limite del surreale. Nonostante ciò il primato assoluto come bidone dell’anno riesce ad aggiudicarselo la criticatissima coppia Tekkaman & Pegas di CM’S, modello tanto atteso quanto deludente e costoso per ciò che in fin dei conti è stato in grado di offrire. Tirando le somme l’analisi dei risultati identifica proprio in CM’S la vera sconfitta di questa edizione del JROTY con piazzamenti non migliori del quinto posto nella classifica generale e l’irridente primato nella speciale graduatoria per il modello peggiore. In calo, rispetto allo scorso anno, il numero delle astensioni.

DISTRIBUZIONE PUNTI PER CASA PRODUTTRICE:

NOME PUNTI % del Totale

1 Bandai

402

(50.5%)

2 CM'S

159

(20%)

3 Fewture

153

(19.2%)

4 High Dream

30

(3.8%)

5 Takara

22

(2.8%)

6 Sentinel

13

(1.6%)

7 Evolution Toys

9

(1.1%)

8 Yamato

7

(0.9%)

Sotto l'aspetto della distribuzione punti per casa produttrice non si apprezzano invece significative variazioni almeno per la vetta. Bandai domina in lungo ed in largo accaparrandosi oltre la metà (52%, percentuale comunque in calo se confrontata al 2011) dei punti in palio, soprattutto per il maggior numero di produzioni che può annoverare rispetto ai competitori. Si confermano in seconda e terza posizione rispettivamente CM’S e Fewture (per quest’ultima i punti sono stati totalizzati quasi esclusivamente dal vincitore Black Getter). Si invertono le posizioni al quarto e quinto posto rispetto all’anno passato con il sorpasso di High Dream ai danni di Takara. Praticamente nullo il peso di Evolution Toys e Yamato che insieme non racimolano più del 2% dei punti in gioco.

NUMERO PIAZZAMENTI IN PRIMA POSIZIONE:

NOME PUNTI

Fewture Ex Gokin Black Getter Plus Changing Set 

17

Bandai Metal Build Freedom Gundam

10

Bandai Soul of Chogokin DX Mazinger Z

10

Bandai SOC GX-61 Daioja

5

Soul of SPEC Dragonar 1 Custom

2

CM'S Brave Gokin 37 Big Shooter normal

2

High Dream Giru Giru

2

CM'S Brave Gokin 38 Jeeg's Option parts Set normal

2

CM'S Brave Gokin 39 Boss Palder

1

Yamato VF4G Lightning III

1

Bandai DX VF-25s Messiah Ozma Renewal

1

Il Black Getter Fewture si conferma in vetta anche per i piazzamenti in prima posizione come modello principe dell’anno. Tengono botta il Mazinger Z DX , il Freedom Gundam e, in minor misura, il gx-61 Daioja di Bandai. Le restanti preferenze si disperdono variamente su 7 diversi modelli CM’S, Bandai, High Dream e Yamato.

E così anche la quarta edizione del JROTY va in archivio, questa volta con il dato nuovo di un modello non SOC e soprattutto non Bandai in vetta alla classifica. Pur con una massiccia presenza anche in posizioni di prestigio della graduatoria la grande B per la prima volta perde la sua posizione di primato e penso che questo dato debba far riflettere. Di fatto il cambio di rotta nelle strategie di mercato di Bandai con produzioni massicce di action figures e gli evidenti tagli nel campo chogokin (questi ultimi tanto pesanti da far temere la possibile chiusura della linea SOC) peraltro dirottato verso la commercializzazione dei comunque validi ma a pelle molto più dozzinali mini robot della serie SRC, alla lunga pare che stia dando, almeno nel pubblico italiano, i suoi risultati, peccato che questi non siano da considerarsi buoni. Insomma, è inutile nasconderlo e questo traspare chiaramente dalle nostre discussioni sul forum: quasi nessuno ha digerito la nuova politica Bandai nella produzione dei chogokin, e la vittoria di un modello di casa Fewture sembra rappresentare in definitiva la conseguenza più logica ed inevitabile del boccone indigesto che siamo stati costretti a mandar giù. Nella speranza molto ma molto remota che il 2013 possa aiutare i dirigenti Bandai a recuperare quella retta via che sembra essere stata smarrita tanto rapidamente quanto irrimediabilmente, vi invito sin da ora a partecipare all’edizione 2013 del Japanrobot Model of The Year. Nel frattempo, per aggiornamenti in materia, vi aspettiamo come sempre numerosi sulle pagine di forum e sito. Un caro saluto a tutti.

Mazingetter & the Japanrobot Staff