Articoli

MSM-07 Z’Gok Mass Production

Bandai dopo avere prodotto lo Z’Gok di Char, ripropone il modello nella sua versione di produzione di massa. Tecnicamente fra i due di diverso c’é solo il colore, qui azzurro, per cui per i dettagli tecnici vi rimando allo Z’Gok già recensito. Tuttavia questa versione viene arricchita da effect parts inedite: l’effetto del lancio dei missili dalla testa e il vapore che fuoriesce per il surriscaldamento. Infine, l’effetto della testa che viene tagliata in due dalla Beam Saber del Gundam. Inclusi anche i vernier jet.

Gemini Saga Soul of Gold

Gemini Saga è stato torturato per anni da una doppia personalità che ha portato poi alla famosa guerra delle 12 case. Ma ormai purificato da ogni male torna per la seconda volta in vita nelle terre di Asgard, dove dimostrerà la sua fedeltà ad Athena nella battaglia contro Loki assieme agli altri Gold Saint.
L’object che rappresenta il segno del personaggio viene rivisitato in questa versione God Cloth in maniera davvero spettacolare da Bandai. Non una figura unica bifronte come la vecchia Gold Cloth, ma due veri gemelli che mostrano due corpi e che sono uniti dalla cintola in giù.

Leggi tutto “Gemini Saga Soul of Gold”

MAZINKAISER (SRC)

Foto di Damiano “Gon” Pellicano, recensione di Francesco Galeazzi

“Don’t wanna know why everybody ready get it on! “ I pugni pronti a colpire, non arrenderti Sei il guerriero più forte, saturo di un’ energia irrefrenabile La bandiera issata, EX DANGER Violenza estrema contro chi non teme neppure Dio! Inizia così la recensione del Mazinkaiser Src, con la frase di apertura della sigla dell’OAV cantata dai Jam Project che riassume tutto quello che esso rappresenta. Il suo nome originale significa “Dio Demone Imperatore” essendo l’unione delle parole giapponesi “Ma e “Jin” e di quella tedesca “Kaiser”.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “MAZINKAISER (SRC)”

BLACK GETTER RYOMA MODE REPAINT (EX GOKIN)

Foto e recensione di Marco De Bon

Era il lontano 2006 quando Fewture, inaugurando la linea EX Gokin, se ne uscì con il suo primo modellone die cast. Un pezzo amato, ricercato, ambito e costosissimo: il Black Getter, tratto dalla serie “Getter Robo: the last day”. Per la precisione si trattava di una pesantissima rivisitazione del soggetto, ispirata dalle linee uscite dalla matita di Taku Sato, che stravolgeva il design del mecha infondendogli una cattivissima impronta dark. Il chogokin, oltre che dall’estetica mozzafiato e dalle armi spettacolari, era caratterizzato dall’essere costruito con un’enorme quantità di parti in metallo incollate su di un’anima di plastica, soluzione (poi ripresa dagli altri Getter Fewture) che ha reso qualche esemplare piuttosto delicato e colpito da qualche indesiderato problema di assemblaggio (leggi: asimmetrie, scollature e quant’altro).

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “BLACK GETTER RYOMA MODE REPAINT (EX GOKIN)”

GETTER LIGER (EX GOKIN)

Foto e recensione di Paolo/Shin

La squadra Getter Robot G Ex Gokin scende in campo con il suo secondo componente, il Getter Liger. Annunciato per il mese di Dicembre il nuovo modello della famosa serie targata Fewture Art Storm esce dai magazzini addirittura il giorno 29 di Novembre con ben due giorni di anticipo. La puntualità avuta con il Getter Dragon non rimane quindi un caso isolato, ma conferma l’inversione di tendenza che voleva sempre in ritardo i prodotti della linea Ex Gokin. Il Getter Liger dovrà confermare l’ottimo lavoro svolto sul modello precedente, ma soprattutto dovrà farci capire se la strada del rinnovamento tecnico/costruttivo intrapresa da Fewture è quella giusta.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “GETTER LIGER (EX GOKIN)”

JUMBOW / GALATT

Foto di Marco De Bon, recensione di Garion-Oh

Come terza uscita per la linea Variable Action Hi-Spec, Mega House ci propone il Galatt. Anche se l’anime da noi non è mai arrivato, il suo annuncio ha destato comunque interesse nei collezionisti italiani dato che si tratta di uno degli ultimi robotici di Sunrise di stampo “super”, mentre di lì a poco la casa giapponese avrebbe prodotto quasi solo robotici “real” in seguito al successo di Gundam.Inoltre il design escogitato dal mitico Kunio Okawara (Zambot, Daitarn, Trider), ben si sposa in una collezione con gli altri giganti Sunrise.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “JUMBOW / GALATT”

GURREN LAGANN (RIOBOT)

Foto e recensione di Marco De Bon

Gurren Lagann è stato senza dubbio uno degli anime robotici più belli e importanti usciti in epoca moderna, un capolavoro concepito negli studi Gainax che ha generato un fiume impressionante di prodotti dedicati. Per quello che a noi interessa, il sublime chogokin Konami/Max Factory rimane probabilmente il top per fattura e fedeltà al mecha originale, ma ciò non toglie che il prezzo ben più abbordabile di alcune action figures abbia reso queste ultime ugualmente molto interessanti. Specialmente se stupendamente ben realizzate, come è il caso di questo Riobot della Sentinel.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “GURREN LAGANN (RIOBOT)”

SDF-1 MACROSS 1/3000

Foto di Marco De Bon, recensione di Valkiryo

Dimensione del prodotto : 400mm lunghezza totale in modalità FORTRESS
Peso : 1721g (solo SDF-1)
Un modello “da sempre” atteso dagli appassionati di Macross, quando fu annunciata nel maggio 2010 con la sorella maggiore 1/2000, in molti si aspettavano l’anime version (la più famosa e classica SDF-1), ma anche questa ha il suo fascino. Il prezzo di lancio di questo modello è di 34,440 yen, il primo rilascio ufficiale è stato nel dicembre 2010, rilasciata nuovamente nel giugno 2011.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “SDF-1 MACROSS 1/3000”

LAMBOR

Foto di Marco De Bon, recensione di Valkiryo

MP 12 Lambor Masterpiece Takara, primo “piccoletto” della linea Masterpiece. Il modello è la Lamborghini Countach LP500s. Ma veniamo a noi: la scatola indubbiamente è piccolissima rispetto all’ MP10, misura solo 7x15x21cm… sembra di maneggiare una scatola lego, poco più piccola di quella di un SOC Evangelion. Il design è semplice come tutti gli altri MP, sul fronte le immagini lucide del modello nelle sue due configurazioni.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “LAMBOR”

SOUNDWAVE

Foto e recensione di Marco De Bon

Dopo il reboot della serie, coinciso con l’uscita dell’Optimus Prime renewal (MP-10), finalmente Takara ridà slancio alla linea Transformers Masterpiece con una serie di uscite insolitamente frequenti e anche di un certa importanza. All’inizio del 2013 è stato il turno di uno dei protagonisti più amati, fondamentale membro dei Decepticon, nonché efficiente dispensatore di cubi di energon: Soundwave, aka Memor, dalle nostre parti. Sicuramente degno di essere definito “personaggio” per il sua egregia caratterizzazione, ce lo ricordiamo bene tutti per il suo subdolo agire sui campi di battaglia, strisciante nelle retrovie, ma dotato anche di una grande potenza di fuoco, garantita dalle cassette trasformabili che poteva sputare fuori all’occorrenza.

Continua a leggere, commenta e guarda le foto su Facebook

Leggi tutto “SOUNDWAVE”